Pallamano: l'HAC Nuoro firma le sorelle Firinu

-
Nonostante la sconfitta subita dal Brixen nel turno inaugurale della Serie A Beretta, domenica scorsa l’HAC Nuoro ha comunque avuto i propri validi motivi per sorridere. E a fornirli, come spesso accade nella società barbaricina, sono state due giovanissime: le sorelle Lucia e Benedetta Firinu, rispettivamente classe 2005 e 2007.La loro storia è una storia tutta molto particolare: incantate dallo spettacolo della Pallamano durante i progetti scolastici tenuti dal coach Roberto Deiana, hanno iniziato a frequentare la Polivalente senza più allontanarsi. E con dedizione, impegno, tenacia, scoprendo di avere un grande talento, sono riuscite in breve tempo ad arrivare fino alla massima serie. Lucia, portiere, avrà l’opportunità di poter imparare i segreti del mestiere accanto a un’altra giovane talentuosa come Martina Sitzia, non a caso già nel giro Azzurro, mentre Benedetta, guizzante ala destra, ha già potuto provare l’emozione dell’esordio in Serie A proprio in casa di Brixen. 
Per entrambe il futuro si annuncia brillante, ma per ora è meglio tenere i piedi ben saldi per terra e pensar al presente: “Mi sentivo emozionata e anche un pizzico ansiosa – spiega Lucia, 15 anni, studentessa del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Nuoro – del resto si trattava della prima trasferta con le ‘grandi’. È stato bello vivere l’atmosfera della Serie A, mi sono divertita e spero al più presto di poter dare il mio contributo in campo. Martina Sitzia è sempre stato il mio riferimento e mi sta insegnando tantissimo. Spero di ripercorrere le sue orme, un giorno. Il sogno? Arrivare in Azzurro e vincere qualcosa di importante con la maglia dell’HAC”. 
Non manca di ambizione nemmeno la sorella minore Benedetta, 13 anni, alle prese con l’ultimo anno di scuole medie all’Istituto Biscollai: “A Bressanone ero emozionata, sì, ma non impaurita – tiene a precisare – sono abituata a giocare con le grandi. Ho cercato di trasferire la mia carica alle compagne e di fare del mio meglio. Domenica scorsa purtroppo non è andata bene, ma proveremo a rifarci già sabato contro Oderzo. Sogno anch’io di vincere qualcosa con questa squadra, sarebbe il coronamento di un sogno”. I primi tifosi “Mamma e papà – concludono in coro – erano forse più emozionati di noi. Cercheremo di renderli sempre più orgogliosi”.

Sport

Vela: Beyond vince il Trofeo dei due golfi - Memorial Bepi Carlini
Diciannove le imbarcazioni che si sono date battaglia per il Trofeo dei due golfi - Memorial Bepi Carlini, in scena lo scorso week end nella costiera tra Porto Rotondo e Olbia. Come da programma, nel rispetto delle normative Covid-19, i diciannove timonieri provvisti di mascherina hanno partecipato al breafing tenuto dal Presidente del Comitato di...

Basket: le parole di coach Pozzecco dopo la sfida con Venezia
Questo il commento di coach Gianmarco Pozzecco al termine della sfida al Taliercio di Mestre: “Tra Dinamo e Reyer sono sempre sfide di altissimo livello, negli ultimi anni abbiamo insieme dato spettacolo e combattuto spesso ad armi pari. Dobbiamo essere orgogliosi, la cosa più importante nello sport è riuscire ad essere ogni volta competitivi, stav...

Basket: la Dinamo lotta con tenacia e passione ma crolla, la Reyer vince 99 - 92
Nella sfida della 5° giornata del campionato, la Reyer si impone 99-92 sul Banco di Sardegna. Season high di Eimantas Bendzius (29 punti) e sei uomini in doppia cifra. Finale infelice per la Dinamo Sassari che, nell’anticipo della quinta giornata di campionato, lotta per 40’ contro una Reyer Venezia solida e sfiora la vitt...

Basket, Serie A2: il CUS è condannato dalle assenze, cocente sconfitta a Livorno
La sfortuna frena ancora il CUS Cagliari, che a Livorno rimedia la terza sconfitta stagionale. Le universitarie, messe in grave difficoltà dalle pesanti assenze di Striulli e Prosperi, hanno lottato ma non sono riuscite ad avere ragione della Jolly Acli, vittoriosa al PalaMacchia per 54-43.  La partita. Giunto in Toscana s...

Basket, Serie A2: il BSS batte la Virtus Cagliari nel finale 52 - 51
Il secondo derby stagionale della Techfind San Salvatore si rivela tortuoso e acceso, con alcuni tratti in cui soffre in casa della Virtus Cagliari, ma nel finale stringe i denti e porta a casa la terza vittoria stagionale. Al PalaRestivo finisce 51-52 per le giallonere, caparbie nel venire a capo di una gara resa insidiosa dalla grande energia mes...

Olbia: Geovillage Hermaea si prepara alla gara con Busto Arsizio
Le due vittorie su Montale e Sassuolo hanno rinsaldato le certezze dell’Hermaea Olbia, che ora, sulle ali dell’entusiasmo, cercherà di portar via un risultato positivo anche da Busto Arsizio, dove è attesa per il settimo turno del campionato di Serie A2. Il rinvio del recupero infrasettimanale contro il Club Italia ha per...

Basket: le parole di coach Pozzecco in vista dello start della Champions League
La Dinamo Banco di Sardegna si prepara ad affrontare il debutto nella Basketball Champions League: domani, mercoledì 21, sarà alzata la palla a due del Game 1, il primo avversario da battere è il Galatasaray. Dopo il successo di domenica sulla Fortitudo Bologna, coach Gianmarco Pozzecco ha voluto presentare la sfida contro gli avversari t...

Basket: Marco Spissu, cuore e orgoglio sardo
Nella sfida di ieri contro la Fortitudo Bologna, abbiamo assistito ad una partita eccezionale per i tifosi della Dinamo, che ha visto il Banco recuperare lo svantaggio iniziale contro gli uomini di coach Meo Sacchetti, vincendo all'ultimo quarto con il risultato di 89 – 86. Ottima prova per i ragazzi di coach Pozzecco, che hanno saputo ri...

Porto Cervo: trofeo A112 Abarth Yokohama, in vetta Ivo Droandi e Fornasiero
Pioggia e freddo che si sono sommate ad un percorso tecnico ed impegnativo hanno confezionato un Rally Storico Costa Smeralda, tosto e combattuto fino alla fine, che ha chiuso degnamente l'undicesima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama. Organizzata fin dal 2010 dal Team Bassano, la Serie dedicata alle A112 ha avuto que...

Olbia: pareggio per i bianchi, finisce 1-1 con il Livorno
Si è conclusa con un pareggio di 1-1 la partita dell’Olbia contro il Livorno. Di fronte al proprio pubblico, i bianchi hanno conquistato il secondo punto stagionale, rimontando ancora una volta l'iniziale vantaggio degli avversari con una reazione caparbia.  Il computo delle occasioni create e delle situazioni pericolose imbastite avrebbe pot...