Da venerdì si accendono i motori di Scala Piccada

-
Nonostante l'emergenza Covid, non ci si arrende, i motori si accendono e si parte in salita come una vera cronoscalata. La 59 edizione di Scala Piccada ci sarà, da venerdì 11 a domenica 13 e Alghero ritornerà teatro degli antichi fasti. Quest’anno la gara è valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna oltre che per il Trofeo Italiano Velocità Montagna - come promesso dal presidente dell’Automobile Club di Sassari, Giulio Pes di San Vittorio e dall'intero management di Aci Sassari. «È la prima gara motoristica dell’anno in Sardegna ed è merito di tante persone e di tante istituzioni hanno lavorato a questo risultato - ha commentato Giulio Pes di San Vittorio - Come federazione vogliamo garantire ai nostri appassionati lo svolgimento delle attività, e siamo convinti che occasioni del genere contribuiscano a far ripartire l’economia». Michele Pais, presidente del consiglio regionale ha definito la Scala Piccada come un toponimo che indentifica un luogo con una gara, come Imola o Monza, che sta tornando alla sua gloria grazie all’impegno dell’Aci Sassari e dei partner, a iniziare dalla Regione». La regina delle cronoscalate automobilistiche in Sardegna e una delle gare più longeve e blasonate in Italia conquisterà la città con una nuova location dettata dal regolamento nazionale che rispetta le misure di contenimento dell'emergenza coronavirus. Sarà infatti il piazzale della Pace ad ospitare il paddock di gara per gli oltre ottanta iscritti. Spazio blindato, ma visibile dall'esterno, e accesso consentito solo agli autorizzati che hanno superato il triage. Ad arricchire la kermesse che ha registrato un crescente consenso tra piloti, addetti ai lavori e appassionati – ma anche tra gli attori istituzionali ed economici del territorio - ci sarà “Casa Sardegna”, il villaggio organizzato da Mirtò, che sarà allestito a ridosso del parco assistenza di via della Resistenza e che consentirà di scoprire e degustare tutte le peculiarità dell'Isola. «Questa manifestazione è un patrimonio per la città, è tra gli eventi storici di Alghero, e la sua grandezza è acclarata dalla qualità dei partecipanti e dal livello dell’organizzazione, in primis Aci Sassari e Comune di Alghero», ha esordito Giovanna Caria, Vicesindaco questa mattina in conferenza stampa. «un’ottima occasione per promuovere l’artigianato e l’enogastronomia della Sardegna, una grandissima vetrina - ha sottolineato Giorgia Vaccaro, assessora delle Attività produttive. La sfida che si corre lungo i tornanti in salita della statale 292 Nord Occidentale Sarda, principale via di collegamento tra Alghero e Villanova Monteleone, 6 chilometri e 285 metri tra scenari mozzafiato, panorami straordinari e curve estremamente impegnative. «Siamo partiti in salita, con le gare cronoscalate, e con una serie di precauzioni da far rispettare, ma la “Scala Piccada” è un’eredità non indifferente e siamo felici che sia tra le sette gare in programma quest’anno» ha commentato Fabrizio Fondacci, direttore di gara. Presenti a Porta Terra alla conferenza stampa anche il plurititolato campione della specialità Simone Faggioli contentissimo di partecipare nuovamente alla sfida. "Una gara bellissima, estremamente competitiva che si disputa in luoghi fantastici, penso che abbia tutte le carte in regola per entrare nel Fia Master, il mondialino delle gare in salita». Anche quest'anno la gara sarà dedicata alla memoria di Sergio Farris Senior, a rappresentare la famiglia il figlio Sergio Farris Junior anche lui campione regionale. "Sono grato ad Aci Sassari e al presidente Giulio Pes di San Vittorio, per il quinto anno di fila la gara è dedicata alla memoria di mio padre. È un simbolo di Alghero, uno dei tanti motivi per cui la città è conosciuta e amata anche fuori dall'isola". A conferma di ciò Maria Grazia Salaris, assessora dello Sport ha specificato «Ogni algherese ricorda sin da bambino il rombo dei motori, questa gara appartiene all’identità della città. Oggi simboleggia la determinazione di un popolo che mette tutto il gas possibile per ripartire». Un motore per il turismo ch rende la città punto di riferimento, " Il segno della vitalità di una comunità che riparte", ha garantito Marco Di Gangi, assessore del Turismo.

Sport

Vela: Beyond vince il Trofeo dei due golfi - Memorial Bepi Carlini
Diciannove le imbarcazioni che si sono date battaglia per il Trofeo dei due golfi - Memorial Bepi Carlini, in scena lo scorso week end nella costiera tra Porto Rotondo e Olbia. Come da programma, nel rispetto delle normative Covid-19, i diciannove timonieri provvisti di mascherina hanno partecipato al breafing tenuto dal Presidente del Comitato di...

Basket: le parole di coach Pozzecco dopo la sfida con Venezia
Questo il commento di coach Gianmarco Pozzecco al termine della sfida al Taliercio di Mestre: “Tra Dinamo e Reyer sono sempre sfide di altissimo livello, negli ultimi anni abbiamo insieme dato spettacolo e combattuto spesso ad armi pari. Dobbiamo essere orgogliosi, la cosa più importante nello sport è riuscire ad essere ogni volta competitivi, stav...

Basket: la Dinamo lotta con tenacia e passione ma crolla, la Reyer vince 99 - 92
Nella sfida della 5° giornata del campionato, la Reyer si impone 99-92 sul Banco di Sardegna. Season high di Eimantas Bendzius (29 punti) e sei uomini in doppia cifra. Finale infelice per la Dinamo Sassari che, nell’anticipo della quinta giornata di campionato, lotta per 40’ contro una Reyer Venezia solida e sfiora la vitt...

Basket, Serie A2: il CUS è condannato dalle assenze, cocente sconfitta a Livorno
La sfortuna frena ancora il CUS Cagliari, che a Livorno rimedia la terza sconfitta stagionale. Le universitarie, messe in grave difficoltà dalle pesanti assenze di Striulli e Prosperi, hanno lottato ma non sono riuscite ad avere ragione della Jolly Acli, vittoriosa al PalaMacchia per 54-43.  La partita. Giunto in Toscana s...

Basket, Serie A2: il BSS batte la Virtus Cagliari nel finale 52 - 51
Il secondo derby stagionale della Techfind San Salvatore si rivela tortuoso e acceso, con alcuni tratti in cui soffre in casa della Virtus Cagliari, ma nel finale stringe i denti e porta a casa la terza vittoria stagionale. Al PalaRestivo finisce 51-52 per le giallonere, caparbie nel venire a capo di una gara resa insidiosa dalla grande energia mes...

Olbia: Geovillage Hermaea si prepara alla gara con Busto Arsizio
Le due vittorie su Montale e Sassuolo hanno rinsaldato le certezze dell’Hermaea Olbia, che ora, sulle ali dell’entusiasmo, cercherà di portar via un risultato positivo anche da Busto Arsizio, dove è attesa per il settimo turno del campionato di Serie A2. Il rinvio del recupero infrasettimanale contro il Club Italia ha per...

Basket: le parole di coach Pozzecco in vista dello start della Champions League
La Dinamo Banco di Sardegna si prepara ad affrontare il debutto nella Basketball Champions League: domani, mercoledì 21, sarà alzata la palla a due del Game 1, il primo avversario da battere è il Galatasaray. Dopo il successo di domenica sulla Fortitudo Bologna, coach Gianmarco Pozzecco ha voluto presentare la sfida contro gli avversari t...

Basket: Marco Spissu, cuore e orgoglio sardo
Nella sfida di ieri contro la Fortitudo Bologna, abbiamo assistito ad una partita eccezionale per i tifosi della Dinamo, che ha visto il Banco recuperare lo svantaggio iniziale contro gli uomini di coach Meo Sacchetti, vincendo all'ultimo quarto con il risultato di 89 – 86. Ottima prova per i ragazzi di coach Pozzecco, che hanno saputo ri...

Porto Cervo: trofeo A112 Abarth Yokohama, in vetta Ivo Droandi e Fornasiero
Pioggia e freddo che si sono sommate ad un percorso tecnico ed impegnativo hanno confezionato un Rally Storico Costa Smeralda, tosto e combattuto fino alla fine, che ha chiuso degnamente l'undicesima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama. Organizzata fin dal 2010 dal Team Bassano, la Serie dedicata alle A112 ha avuto que...

Olbia: pareggio per i bianchi, finisce 1-1 con il Livorno
Si è conclusa con un pareggio di 1-1 la partita dell’Olbia contro il Livorno. Di fronte al proprio pubblico, i bianchi hanno conquistato il secondo punto stagionale, rimontando ancora una volta l'iniziale vantaggio degli avversari con una reazione caparbia.  Il computo delle occasioni create e delle situazioni pericolose imbastite avrebbe pot...