Cagliari: Paolo Contu tra i promotori di un appello per promuovere la salute

-
C’è anche il professor Paolo Contu, docente di igiene dell’Università di Cagliari tra i promotori di un documento congiunto dell’Unione Internazionale per la Promozione della Salute e l'Educazione Sanitaria e della sezione promozione della salute dell'Unione Europea di sanità pubblica, dal titolo “Una prospettiva di promozione della salute sul COVID-19: Teniamo il cavallo di Troia fuori dai nostri sistemi sanitari, promuoviamo la salute per tutti nei tempi di crisi e oltre”. Un appello alla promozione della salute a livello internazionale basato su cinque punti imprescindibili: intersettorialità, sostenibilità, empowerment e partecipazione dei cittadini, equità e prospettiva life course. «Quanto più le persone acquisiscono una comprensione delle dinamiche del contagio e dei modi per proteggere se stesse e gli altri – ha dichiarato il professor Contu – tanto più possono gestire al meglio le diverse situazioni della propria vita». Uno spazio è stato dedicato anche ai più piccoli: «l'attenzione per i bambini è rivolta a garantire la continuazione dell'istruzione con le scuole che utilizzano piattaforme di insegnamento online. Altri problemi riguardano la gestione della cura dei bambini con genitori che lavorano fuori casa, la difficoltà di stare a casa con genitori che lavorano da casa, la sensazione di essere rinchiusi e privati dei contatti con amici, nonni e altri. Un'attenzione particolare dovrebbe essere data ai bambini a rischio, come quelli che si trovano ad affrontare le avversità e quelli esposti alla violenza e agli abusi domestici, poiché questo periodo di crisi combinato con il confinamento familiare aumenta il rischio di violenza e riduce le possibilità di intervento esterno». «La crisi evidenzia la necessità di un approccio integrato che comprenda gli aspetti sanitari, organizzativi, sociali, politici, finanziari ed etici – ha concluso il professor Contu – basando le azioni su una comprensione globale ed ecosistemica delle questioni in gioco, sull'azione comunitaria, sulla solidarietà e sulla fiducia».

Salute

Olbia: per salvare blocco operatorio turnano i medici di Tempio
Non si placano le polemiche riguardo la disastrosa situazione sanitaria degli ospedali galluresi. Una settimana fa, in consiglio comunale, era emerso un grave disagio espresso dai primari dei diversi reparti. Si era denunciata una situazione da terzo mondo riguardo il blocco operatorio del Giovanni Paolo II di Olbia. La m...

Desirè Manca: poca sicurezza per la ripartenza delle visite negli ospedali
Liste d’attesa oramai chilometriche, visite specialistiche ancora bloccate e medici ospedalieri di fronte a un bivio, aprire alle visite ambulatoriali o garantire la sicurezza dei pazienti. È questo quello si sta verificando in tutti gli ospedali della Sardegna che, ancora oggi, nonostante l’ordinanza emanata dalla Regione che ha dato il via liber...

Telemedicina per cambiare in meglio l'assistenza sanitaria in Sardegna
Televisita, teleconsulto, telecooperazione, telemonitoraggio, internet of things, intelligenza artificiale, appartengono al dibattito della fantascienza oppure sono già oggi in grado di cambiare subito e in meglio la assistenza sanitaria in Sardegna? Se ne è discusso in un seguitissimo webinar (oltre duecento iscrizioni) organizzato dalla Scuola d...

Sassari: tasso di positività al 3% per gli operatori sanitari
È del 3% la prevalenza dei positivi sanitari dell'Aou di Sassari. A sottolinearlo è uno studio effettuato dall'azienda di viale San Pietro che rimarca come questo dato sia inferiore rispetto a quello registrato nella penisola. «Possiamo dire – ha dichiarato Antonello Serra, medico competente dell'Aou di Sassari che ha realizzato lo studio – che il...

Sassari: la fase 2 dell'Aou
Si è parlato della fase 2 dell'Aou di Sassari ieri in un incontro che si è tenuto nella sala Angioy della provincia. Tra i temi trattati dal commissario straordinario Giovanni Maria Siro, la sicurezza per gli operatori, per i cittani, utenti e i pazienti, l’aggiornamento delle procedure con automatismi operativi e standardizzati di gestione dell'a...

Sassari: una tavola rotonda su emergenza sanitaria e fase 2
Sarà la sanità sassarese dall’emergenza sanitaria alla fase 2 al centro della tavola rotonda che si terrà sabato alle 10.30 nella sala conferenze del palazzo della Provincia di Sassari, in piazza d'Italia. L’incontro, solo a invito, e stato organizzato dall’Aou di Sassari in collaborazione con l’unità di crisi locale e l'Ats Sardegna. ...

Sassari: un algoritmo decisionale sul Covid-19 studiato dall’Aou
209 pazienti ricoverati tra il 18 aprile e il 17 maggio, al loro ingresso nel Pronto Soccorso del Santissima Annunziata di Sassari, e poi ospitati nei reparti, non sono risultati positivi al Coronavirus. Lo ha stabilito un algoritmo realizzato attraverso uno studio dell’Aou di Sassari. «La positività di un solo tampo...

Sassari: l’Aou celebra per la sensibilizzazione alla ricerca del vaccino contro l'Hiv
Si celebra, oggi, in tutto il mondo, la giornata mondiale per la sensibilizzazione alla ricerca per il vaccino contro l'Hiv. Non sarà da meno neanche l’Aou di Sassari. «Cogliamo questa occasione – ha dichiarato il professor Paolo Castiglia, direttore della struttura di igiene e controllo infezioni ospedaliere e responsabile del progetto Vaccinarsi...

Sardegna: i diabetici chiedono di tornare alle visite ambulatoriali
«Noi siamo pronti ma l’Assessore Nieddu e le Aziende sanitarie ci devono dare le indicazioni sulle regole». Sono le parole dell’associazione medici diabetologi della Sardegna che chiedono di poter riaprire gli ambulatori, chiusi per via delle restrizioni contro la diffusione del Coronavirus, ai malati di diabete mellito. «Da più d...

Sassari: un intervento al cuore grazie alla video-assistenza
Eccezionale intervento chirurgico al cuore per un impianto transcatetere di valvola aortica su un paziente ultraottantenne. Grazie a una video-assistenza tecnica in remoto due bioingegneri da Milano e da Roma, i cardiochirurghi, cardiologi e cardioanestesisti dell’Aou di Sassari, grazie anche al supporto del servizio Ict, hanno inserito un ca...