Sanità al collasso: mobilitazione a Sassari, a Cagliari l'AOU sospende le visite

-
Mentre nel nord Sardegna questa mattina è stato proclamato lo stato di agitazione per tutto il comparto della sanità sassarese e si chiede un incontro urgente al Prefetto, nel sud Sardegna la situazione non brilla e da oggi l'AOU di Cagliari sospende per 15 giorni le attività programmate delle chirurgie e dei reparti di dermatologia, reumatologia, allergologia e immunologia clinica. 

Il Covid colpisce nuovamente, ma anche stavolta a farne le spese non sono solo i pazienti contagiati e ricoverati ma sono i malati di altre patologie - in numero nettamente superiore ai malati Covid - che si vedono negare visite, aggiornamenti delle cartelle cliniche, prevenzione contro i tumori.  
"Sino a lunedì 9 novembre, le attività programmate delle chirurgie e dei reparti di dermatologia, reumatologia, allergologia e immunologia clinica sono sospese - recita la nota dell'AOU - La decisione è stata presa a causa della nuova ondata, che ha determinato un anomalo incremento di pazienti Covid nei nostri ospedali, Policlinico Duilio Casula e San Giovanni di Dio, e al fine di evitare situazioni di iper affollamento. Saranno garantite le urgenze, le attività non differibili e quelle verso i pazienti oncologici. Tutti coloro che avevano una visita fissata in questi giorni saranno contatti per la riprogrammazione dell’appuntamento". 

 Il risultato è un nuovo allungamento delle liste d'attesa già sature che spingono - chi se lo può permettere - a recarsi nei laboratori privati. Molte sono le visite da effettuare obbligatoriamente nella sanità pubblica che non trovano riscontri. Centinaia di pazienti con visite programmate nel mese di aprile in tutta l'isola attendono ancora di essere contattati dai CUP, saturi di chiamate. Numerose le fatte della gestione della pandemia, ma ciò che fa dell’emergenza Covid una pandemia che spinge al lockdown è la carenza nei reparti ospedalieri e le difficoltà di gestione.  

I numeri parlano di crescita dei contagi ma se le terapie intensive e i reparti infettivi non fossero saturi la gravità sarebbe nettamente inferiore, sono ancora la maggioranza gli asintomatici. I pronto soccorso sono presi d’assalto, il personale è insufficiente così come i dpi, i reparti amministrativi che gestiscono l’emergenza non riescono a snellire l’enorme burocrazia che si è resa necessaria per la gestione delle pratiche.

Coronavirus

AOU: consegnati i lavori per il completamento della terapia intensiva
Sono stati consegnati questa mattina, negli uffici della direzione generale dell’Aou di Sassari, i lavori che consentiranno di rendere disponibili nell'emergenza fino a trenta postazioni di terapia intensiva al piano terra della stecca bianca di viale San Pietro. Questa mattina, negli uffici della direzione generale dell’Aou di Sassari è stato sigl...

Coronavirus: 445 nuovi casi ma cala il numero dei ricoverati
Sono 22.340 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 445 nuovi casi, 241 rilevati attraverso attività di screening e 204 da sospetto diagnostico. Si registrano quattro decessi (453 in tutto). Le vittime: due uomini e u...

Macomer: nuovo aggiornamento Covid dal sindaco Succu
Sono 59 le persone positive nella cittadina del Marghine, 2 delle quali attualmente ricoverate presso diverse strutture ospedaliere. Il numero totale delle persone che si sono negativizzate dall’inizio della seconda ondata è pari, attualmente, a 40. Questi numeri, che potrebbero ancora includere soggetti ormai guariti, tengono conto sia delle c...

Borore e Bolotana: nuovo aggiornamento Covid dalle sindache Carboni e Motzo
Dopo la riapertura di ieri delle scuole, nuovo aggiornamento circa la situazione attuale dei contagi, da parte della sindaca di Borore Sebastiana Carboni. A tal proposito, ieri, presso la Farmacia Cadeddu, sono stati processati altri 37 tamponi antigenici da cui è risultata la positività di 12 persone, 4 residenti nel comune di Borore e 8 resid...

Coronavirus: 420 nuovi casi e quasi 13 persone in isolamento domiciliare
Sono 21.895 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 420 nuovi casi, 249 rilevati attraverso attività di screening e 171 da sospetto diagnostico. Si registrano 5 decessi (449 in tutto). Le vitt...

Bonorva: servizio di trasporto sanitario gratuito per il tampone molecolare
Nel contesto dell’emergenza Covid, a Bonorva entra in campo una nuova misura per far fronte alle esigenze di chi è risultato positivo/sospetto positivo al Coronavirus e non può accedere con propri mezzi al tampone molecolare da effettuarsi fuori sede. Lo annuncia il Comune, con un avviso in cui sono indicati anche i requisiti per beneficiare del se...

Cagliari: avviata al Brotzu  raccolta di plasma di soggetti guariti dal COVID
Avviata al Centro trasfusionale dell’ARNAS G. Brotzu la raccolta del plasma di soggetti guariti dal COVID 19 e selezionati sulla base dei criteri di idoneità alla donazione del plasma iperimmune. L’immunoterapia passiva effettuata utilizzando plasma da pazienti guariti dall’ infezione da Covid, rappresenta una terapia prome...

Golfo Aranci: siglato accordo con il Mater per l' esecuzione dei test molecolari
L’amministrazione comunale di Golfo Aranci ha sottoscritto un accordo con il Mater Olbia che porterà la struttura ospedaliera convenzionata con la Regione a supportare il Comune affiancandosi alla ATS nei loro compiti.  Il Mater Olbia si occuperà quindi dell’esecuzione dei test molecolari, su base volontaria, in relazione ...

Silanus, Lei: prorogate le ordinanze dei sindaci Arca e Cadau
È stata prorogata fino al 7 dicembre l'ordinanza da parte del sindaco di Silanus Gian Pietro Arca, decisione necessaria considerati i dati relativi ai contagi da Covid.  Rispetto alla precedente presenta alcune differenze, infatti, dispone la riapertura di alcune attività precedentemente chiuse, ma conferma tutte le altre ...

Coronavirus: 329 nuovi casi e 8 decessi
Sono 21.475 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 329 nuovi casi, 157 rilevati attraverso attività di screening e 172 da sospetto diagnostico. Si registrano 8 decessi (444 in tutto). Le vittime: tre residenti nella Ci...