Donne d'Europa: Eleonora d’Arborea protagonista di Calendaria 2021

-
Eleonora d’Arborea sarà tra le protagoniste europee del progetto Calendaria 2021 curato dall’Associazione Toponomastica femminile (Tf). Il Comune di Oristano ha infatti dato la sua adesione affinché la reggente del Giudicato di Arborea dal 1383 al 1403 sia inserita nel calendario del prossimo anno. Il progetto tende a restituire voce e visibilità a 60 donne europee illustri che hanno contribuito a migliorare la società in tutti i campi. 

Eleonora d’Arborea, con la sua “Carta de Logu” promulgata nel 1392, trasformò in legge il diritto di ogni essere umano alla dignità personale, con un’attenzione particolare a quello che diverrà il tema tuttora attuale delle pari opportunità. Con lungimiranza e sensibilità propria dell’essere femminile, presentò al mondo un’opera rimasta attuale ed in vigore per secoli, fin quando non fu sostituita nel 1827 dal Codice feliciano dove però trapelano ancora alcuni concetti base della carta di Eleonora. 

“Il calendario è dedicato a 60 donne meritevoli d’Europa ed è significativo che tra esse ci sia la nostra Eleonora, regina e giudicessa, legislatrice ed antesignana delle politiche di parità", spiegano il sindaco di Oristano Andrea Lutzu e l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna.

L’associazione Toponomastica femminile nasce nel 2014 proprio con l’intento di far conoscere e valorizzare l’operato di donne che con il loro impegno in vari ambiti hanno segnato la storia e contribuito al progresso sociale. I suoi strumenti di intervento sono diversi: curare pubblicazioni di vario genere sulle tematiche femminili, raccogliere e divulgare dati raccolti su ogni territorio ed invitare le istituzioni preposte a dedicare alle donne, piazze, strade e spazi urbani in genere. Risulta infatti, dal censimento toponomastico effettuato dall'associazione, che la media delle strade intitolate a donne va dal 3% al 5% - in prevalenza sante o madonne – mentre quelle dedicate agli uomini si aggira intorno al 40%. 

“Il fondamento delle società moderne e democratiche si basa anche sulla diffusione della conoscenza, alle nuove generazioni, delle donne che con coraggio, spirito pioneristico, competenza e tenacia hanno costruito la società italiana ed europea” aggiunge Massimiliano Sanna. 

Dalla “inattività laboriosa” durante il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria, è nato Il progetto Calendaria 2021 – Donne d’Europa, Femmes pour l’Europe, Women for Europe – calendario trilingue che valica i confini nazionali e guarda al futuro verso un’Europa diversa, un’Europa delle persone, più vicina ai bisogni dei cittadini, solidale ed inclusiva. Eleonora d’Arborea, una donna di Oristano e delle Sardegna, diventa a pieni meriti un simbolo di pace e di buon governo per l’Europa del futuro. 

Il calendario è in vendita sotto forma di finanziamento collettivo (crowd funding) a favore dell’associazione Toponomastica femminile. Per informazioni rivolgersi all’associazione: toponomasticafemminile@gmail.com

Cultura

ApritiModa 2020. Alla scoperta dei luoghi segreti della moda.
La Sardegna aderisce quest’anno all’iniziativa nazionale “ApritiModa” presentata a Roma dal Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. La due giorni dedicata all’arte tessile, alla moda, scopre le tessere del mosaico che è la nostra più grande ricchezza, il Made in Italy. Si aprono le porte di musei, laboratori,...

Cagliari: ritornano gli Echi Lontani.
Il fascino della musica antica in un viaggio lungo sette appuntamenti pensati per ripercorrere il prezioso repertorio che dal Medioevo porta all’epoca classica. Dal 24 ottobre al 19 dicembre a Cagliari ritornano i concerti di Echi lontani, musiche e strumenti d’epoca in alcuni dei più affascinanti luoghi storici della città. Per il festival, dir...

Carbonia: da domani le scuole partecipano all'edizione 2020 di Tuttestorie
Dal 21 al 31 Ottobre 2020 le scuole di Carbonia e del territorio ospiteranno la quindicesima edizione del Festival di Letteratura per ragazzi “Tuttestorie”, intitolato “Corpo a Corpo: racconti, visioni e libri dentro e fuori di me”. L’iniziativa è organizzata dal Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, di cui il Comune di Carbonia è capofi...

Festival Tuttestorie: quidindicesima edizione “CORPO A CORPO"
Pare quasi un controsenso il titolo, eppure la quindicesima edizione del Festival Tuttestorie dedicato alla letteratura per ragazzi richiama proprio il contatto. “CORPO A CORPO. Racconti, visioni e libri dentro e fuori di me” si svolgerà da domani a Cagliari, per la prima volta, negli spazi di Sa Manifattura dal 21 al 25 ottobre e dal 14 al 30...

Tournée nazionale per i Barbariciridicoli con “Sa Tzuccada de su fumu”
Dalla Sardegna al Trentino e al Veneto con un’esilerante piece teatrale: la compagnia teatrale dei Barbariciridicoli il prossimo fine settimana sarà nella dei laghi e delle valli per proporre a un vasto pubblico una delle sue ultime opere: “Sa tzuccada de su fumu!”: commedia bilingue (sardo e italiano), inedita e originale, della Compagnia, con gli...

Sassari: didattica in presenza, collaborazione tra Uniss e Camera di Commercio
Stamattina negli spazi di Promocamera sono cominciate per 170 matricole le lezioni del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Sassari. La sede non è quella universitaria abituale, poiché a causa del distanziamento personale obbligatorio, dovuto al Covid, era necessario garantire spazi più ampi, più agevoli da sanificare e quindi...

Sassari: al Teatro Verdi la “Suite Italienne”. Omaggio a Stravinsky
Uno spettacolo di danza che ha il sapore di una piccola rivincita per il grande Stravinsky, costretto oltre cento anni fa a cancellare la tournée del balletto “L’Histoire du soldat” a causa della pandemia di febbre Spagnola, della quale egli stesso si era ammalato.La compagnia di produzione Daniele Cipriani Entertainment martedì 20 ottobre a...

Arzachena: collaborazione Università di Cagliari per progetto cantine vinicole
La Facoltà di Ingegneria civile e architettura dell’Università di Cagliari ha attivato il corso di progettazione architettonica “Divini paesaggi: luoghi, spazi e territori del vino del gusto e del buongusto” come primo passo della convenzione firmata lo scorso dicembre tra Comune e Ateneo finalizzata allo studio e allo sviluppo dei paesaggi rurali ...

Maria Carta. La voce “fuori”.
Fuori dal tempo, dallo spazio, dai confini geografici. E’ questa la grandezza di Maria Carta, ancor prima della sua abilità artistica. I suoi canti sconfinano dal territorio in cui sono nati, è una voce di un passato secolare che Maria fa arrivare fino a noi. L’antichità del canto sardo esce dalle corde vocali di una bambina straordinariamente ...

Sassari: successo per la stagione lirica con "Carmen, tragèdie d'amour"
Una tragedia d’amore che ha stregato il pubblico del Teatro Comunale. Cinque minuti di applausi hanno sancito il successo di Carmen, tragédie d’amour, terzo appuntamento con la Stagione lirica dell’Ente “Marialisa de Carolis” di Sassari, adattamento in atto unico dell’immortale capolavoro di Georges Bizet. Chi si aspettava ...