Queen in rock: dai Freddie Mercury Days alla ripartenza post-covid

-
I Queen in Rock sono una Tribute band di Sassari dei Queen, diventata famosa per le Performance musicali che ripropongono con fedeltà maniacale costumi, voci, esibizioni e atteggiamenti della vera band. 
La band, a differenza di quella originale formata da 4 elementi, è composta da 5 elementi, caratteristici dei Queen, ovvero voce, chitarra, basso, batteria e tastiere. Molto realistici nell'esecuzione delle hit più gettonate, accompagnate dai caratteristici costumi di scena di Freddie Mercury & Co. e dalla mitica chitarra “Red Special” di Brian May. I Queen in Rock trasportano qualsiasi fan dei Queen di tutto il mondo a ricordare i più famosi concerti, come “Wembley '86” o Live in Budapest, poiché grazie alla loro credibilità e maestria nell'interpretare i brani possono far rivivere a chiunque quei magici momenti. 
“La band nacque ad Oristano, da dei musicisti del posto, cercavano un cantante e io, siccome era un mio sogno riuscire a cantare solamente i Queen, quindi ho preso la palla al balzo, mi sono presentato e mi hanno preso, e da lì sono nati i Queen in Rock”, queste le parole di Francesco Sedda, il Freddie Mercury della band. 
I Queen in Rock sono ufficialmente presenti tra le Tribute band riconosciute da Brian May e dall' “Official International Queen Fan Club”, supportati dalla “Brian May Guitars” e dal Fan club italiano “We Will Rock You”. 
Facendo un salto in avanti di circa sette anni dalla nascita della band, ci spostiamo a Montreaux, durante il periodo dei Freddie Mercury Days, una manifestazione mondiale dove, cover band dei Queen e fan della band di tutto il mondo si riuniscono per celebrare il compleanno di Freddie Mercury, lì a Montreaux, che è consideata la sua seconda casa. La band è stata selezionata dalla “Mercury Phoenix Trust” e “Queen Production” di Londra, per appunto festeggiare il compleanno di Freddie Mercury. L'evento si è tenuto dal 5 all'8 settembre 2019. 
“Io mi ricordo che arrivò un e-mail tramite il nostro sito internet, dall'organizzazione di questi Freddie Mercury Days, organizzazione che si occupa proprio di festeggiare il compleanno di Freddie Mercury a Montreaux. Ci è arrivata un'e-mail dove ci chiedeva se eravamo disponibili. Naturalmentte in un primo momento mi suonava un po' strano, una di quelle classiche prese in giro via mail, però poi ho fatto delle verifiche, ho chiamato e effettivamente, era così. Loro ci hanno trovato in rete, guardando dei video la scelta è ricaduta su di noi: c'era un commissione che si occupava di valutare le tribute band europee, poi, per la serata nostra, sabato 7 settembre, la scelta si è ristretta a tre tribute band e alla fine hanno scelto noi”. 
Per loro arrivare a Montreaux è stato un vero e proprio traguardo, hanno avuto a che fare con i fan dei Queen provenienti da tutto il mondo, un esperienza unica e favolosa, partecipare è stato un onore. 
Negli ultimi mesi, come tutti i musicisti ovviamente, si sono dovuti fermare a causa del lockdown. 
“La pausa del lockdown l'abbiamo affrontata come l'hanno affrontata gran parte dei musicisti. Naturalmente ci siamo fermati, sempre nella visione di un futuro incerto, poiché il lockdown ha previsto il blocco di tutti i live e quindi automaticamente per noi si è prospettato un futuro un po' incerto. Comunque sia, com'è successo per la gran parte dei musicisti, abbiamo continuato a far musica in casa; abbiamo fatto delle piccole collaborazioni, sempre per portare avanti la passione, perché naturalmente non ci si ferma”. “L'unico problema è quello di non vederti più per fare delle prove, non riuscire a fare più serate. Naturalmente si rimane sempre in contatto e si cerca di sviluppare delle nuove idee, però l'unico problema è stato quello, il non incontrarsi e non incontrare il pubblico che ti aspettava, perché poi naturalmente, con la fine dei Live molte serate sono andate perse”. 
I Queen in Rock sono ritornati a suonare dal vivo il 26 luglio, con la prima tappa del loro “Heaven Tour”, alla Marinella, sul Poetto di Cagliari, e avranno una terza data il prossimo 13 di Agosto, ad Alghero, cortile “Lo Quarter”. 
Are you ready to Rock?

Cultura

Uniss: “Donne, maternità e lavoro - Mamme Fuori Mercato”, film & meeting
Il 19 settembre alle 11.00, presso la Sala Angioy – Palazzo della Provincia di Sassari, l’UNISS, in collaborazione con la Consigliera di Parità della Provincia di Sassari, ospiterà una tappa del tour “Donne, maternità e lavoro “MAMME FUORI MERCATO” film & meeting. Si tratta di un progetto itinerante sostenuto dalla Fo...

Pula: XVI edizione dell'appuntamento con l'archeologia
Edizione limitata per il XVI appuntamento di PulArchàios. Torna anche quest’anno, nonostante le vicissitudini legate all’emergenza sanitaria, la rassegna dedicata all’archeologia PulArchàios. L’edizione XVI sarà in forma notevolmente ridimensionata con soli due appuntamenti organizzati dalle Università di Padova e Cagliari pre...

Visioni Sarde: cortometraggi dell'isola a Barcellona
Dopo Amman e Monaco di Baviera è il turno di Barcellona: tre cortometraggi della rassegna VISIONI SARDE - voluta da Sardegna Film Commission con il sostegno della Regione Sardegna e con l'organizzazione di Skepto IFF - sono stati inseriti nel programma del Social Film Festival che si terrà a Barcellona il 18 e 19 settembre. Sono state scelti "D...

Nuoro: "The Crossing", il nuovo progetto musicale di Enzo Favata
Dopo il successo raccolto al festival Musica sulle Bocche, approda a Nuoro  “The Crossing”, il nuovo progetto musicale del sassofonista Enzo Favata voluto dall'amministrazione comunale e inserito all'interno del cartellone dell’Estate Nuorese 2020.  Questa sera alle 20.30 l'artista algherese salirà sul palco alles...

Biancareddu promuove: Regalaci un libro, regalaci un sorriso
“Leggere un libro vale tanto e vale ancora di più quando si tratta di donare un sorriso e cercare di far stare bene tutti, di portare dignità alle persone più bisognose e donare un poco di normalità anche a chi non c’è l’ha”. Così l’Assessore Regionale alla Cultura, Andrea Biancareddu ha voluto sposare l’iniziativa, “Regalaci un libro, Re...

Villacidro: XXXV edizione Premio Letterario Giuseppe Dessì
Come ogni anno all’inizio dell’autunno, Villacidro si prepara ad ospitare il premio letterario G. Dessì arrivato alla sua XXXV edizione. Si svolgerà nella cittadina del Sud Sardegna da lunedì 21 a domenica 27 settembre. Numerosi appuntamenti culturali faranno da cornice al premio: presentazione di libri, spettacoli, concerti, mostre e visite gu...

Porto Torres: il patrimonio dei mosaici d’età romana nel convegno di venerdì
Una città moderna che ha delle “fondamenta” millenarie, quelle della gloriosa colonia Iulia di Turris Libisonis. Un tappeto di mosaici in parte aperti al pubblico, in parte da scavare e valorizzare. Sono tra le più affascinanti opere d’età romana disseminate in diverse porzioni della città: un patrimonio di storia e bellezza che sarà racc...

Tortolì: due serata dedicate al cinema per "Visioni Sarde"
Due serate a tutto cinema a Tortolì. Il 18 e 19 settembre l'Ex Blocchiera Falchi in via Eleonora d'Arborea sarà il palcoscenico di due serate dedicate alle nuove opere cinematografiche proposte dalla rassegna "Visioni Sarde". L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Simul con la cura dell'art director Antonio Ghironi, regista, at...

Sassari: i Candelieri prendono vita. Ieri l'evento in piazza Santa Maria
Intensità, commozione, senso di appartenenza, suoni, orgoglio, passione. C'era tutto questo ieri sera nelle immagini della "Faradda dei Candelieri" proiettate sulla facciata della chiesa di Santa Maria di Betlem. Un'occasione unica in cui si sono rivissuti i momenti della vestizione e discesa dei Candelieri, fino allo scioglimento del voto alla Mad...

Prendas de Sardigna: Su parcu archeològicu de Pranu Muttedu
Oe “prendas de Sardigna” nos nche giughet a pagos chilòmetros dae sa bidda de Goni, in sos sartos de Gerrei, pro bisitare unu de sos sitos archeològicos pre-nuraghesos prus imponentes e particulares de Sardigna. Mannu 200 mìgias metros cuadrados, in mesu a sos èlighes suarinos e a sas matas de sos montigros de Gerrei, est u...