Cagliari: pronta la stagione del Teatro Lirico, ma in piazza

-
Riprendono concerti, lirica e balletto e si spostano in piazza. Da venerdì 17 luglio la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari presenta la Stagione Estiva 2020. Sei distinti programmi, tutti replicati il giorno successivo, animeranno la rinnovata piazza Amedeo Nazzari per un’ora senza intervallo dalle 21. Completa di tutti gli allestimenti necessari, dal palcoscenico, alle torri faro, alle 490 sedute per il pubblico, tutto nel rispetto delle norme anti Covid-19, il bianco selciato della nuova arena incastonata fra il Teatro, il Parco Della Musica e il Conservatorio di Musica, la piazza saprà regalare ai cagliaritani delle serate concertistiche di prim'ordine. Finanziata anche con fondi regionali, l’arena che “si presenta gradevole nell’aspetto e ben inserita nel contesto, consentirà però anche di dare respiro a un settore culturale fortemente penalizzato dal Covid-19”. 

Durante la presentazione Nicola Colabian ha specificato che “la Stagione Estiva 2020 del Teatro Lirico è stata pensata appositamente come una programmazione estiva, che si adatta a uno spazio all’aperto, uno spazio al fresco delle sere cagliaritane”. Il vicesindaco di Cagliari Giorgio Angius assicura che “tra il 14 agosto e il 2 settembre, durante l’interruzione della stagione teatrale, nell’arena di piazza Amedeo Nazzari ci sarà spazio per altre iniziative culturali della città, di tipo privato.prossimamente saranno forniti i dettagli perché le associazioni possano fare richiesta per utilizzare questo spazio”. 

In primo piano l’Orchestra e il Coro del Lirico, quest’ultimo diretto da Donato Sivo e impegnato in tre programmi, tutti rilevanti. Si parte dunque venerdì 17 luglio. A Giampaolo Bisanti, applaudito direttore milanese la cui energia conquista sempre il pubblico cagliaritano, spetta il compito di dirigere, alla guida delle compagini orchestrale e corale, il concerto inaugurale del 17 e 18 luglio, che propone un programma musicale - “popolare ma non banale” ha rimarcato il soprintendente Nicola Colabian - che prevede l’esecuzione di famose arie e celeberrime pagine corali e sinfoniche, tratte da altrettanto popolari opere liriche.

In qualità di soprano solista debutta a Cagliari Alessandra Di Giorgio, giovane artista serba (nata a Belgrado) dall’ampio repertorio lirico-drammatico. Il 24 e 25 luglio sale sul podio Paolo Arrivabeni, direttore lombardo, stimato in tutto il panorama nazionale ed internazionale, che ritorna a Cagliari dopo aver diretto La Traviata (luglio 2004), Simon Boccanegra (giugno 2005) e Macbeth (ottobre/novembre 2019) e a cui spetta il compito di dirigere l’Orchestra del Teatro Lirico in un programma che include 2 trascinanti pagine russe (Glinka e Cajkovskij) e una, affascinante e di raro ascolto, inglese (Elgar). 

Giuseppe Finzi il 31 luglio-1 agosto guiderà un'accattivante “serata francese” dedicata a Fauré, Ravel, Debussy e, in chiusura, a quell’Apprendista stregone di Dukas che Walt Disney ha contribuito a far conoscere al mondo attraverso il suo capolavoro cinematografico “Fantasia”. 
Il 7 e 8 agosto Giuseppe Grazioli, direttore specialista nel repertorio novecentesco, si esibisce in un programma colto e piacevole che propone le affascinanti sonorità e le preziose suggestioni della musica americana novecentesca di Copland, Barber e Williams. 

L’11 e 12 agosto, ci si sposta all’interno del Teatro Lirico (sala), dove, con tutte le meticolose precauzione sanitarie del caso, il Coro del Teatro Lirico, diretto da Donato Sivo, propone una scintillante e insolita serata dedicata alle grandi pagine corali, alle immortali colonne sonore e ai medley tratti da famosissimi film e musical che appartengono al patrimonio culturale di ciascuno di noi. Gershwin, Bernstein, Gore, Berlin, Coleman, Goodwin, Enya, Arlen, Lloyd Webber ci faranno, ancora una volta, sognare ad occhi aperti! 

La rassegna musicale si conclude il 13 e 14 agosto con un Gala internazionale di danza, diretto da Domenico Longo al suo debutto a Cagliari, che, alla guida dell’Orchestra del Teatro Lirico, propone celeberrimi pas de deux e virtuosistici assoli tratti dai più amati balletti classici - Il lago dei cigni, Don Chisciotte, Carmen Suite, Romeo e Giulietta, La Sylphide - nell’interpretazione di étoiles e primi ballerini che, essendo coppie anche nella vita privata, potranno eseguire le coreografie in programma senza alcun distanziamento fisico.

Cultura

Alghero: i Queen in Rock si esibiscono a “Lo Quarter”
I Queen in Rock, tornati a suonare dal vivo lo scorso 26 luglio, dopo aver fatto tappa al poetto di Cagliari e a Platamona, sono pronti a suonare per voi questo giovedì 13 agosto al quartiere “Lo Quarter” di Alghero. In seguito alla pausa del lockdown, i Queen in Rock sono partiti subito a razzo non appena si è potuto tornare a suonare da...

Alghero:  al Festival Nur il "Processo a Socrate"
Domani 13 Agosto nuovo appuntamento del NUR Festival 2020, organizzato dalla Compagnia Teatro d’Inverno nell’ambito del progetto “Intersezioni / rete di festival senza rete”, spazio ad un appuntamento fuori programma. Il prestigioso Complesso Archeologico “Nuraghe Palmavera” di Alghero, punto d’incontro per l’arte e teatro a cielo aper...

Iglesias: domani Giallo Sardo per Liberevento
Domani, giovedì 13 agosto il festival culturale Liberevento, organizzato dall’associazione Contramilonga, prosegue con una nuova tappa a Iglesias. L’appuntamento è alle 22 nel suggestivo Chiostro di San Francesco dove si parlerà di una delle novità librarie di questa estate: “Giallo sardo”, un mosaico di storie policrome ambientato in Sardegna p...

Jerzu: XXI festival dei tacchi, chiusa un'edizione sold out al tempo del Covid
Grande soddisfazione per la compagnia Cada Die Teatro, organizzatrice della rassegna andata in scena dal 6 al 10 agosto, che da due decenni si svolge nei magnifici scenari dei Tacchi d'Ogliastra. Un'edizione particolare e coraggiosa, questa targata 2020, dove cedere alle sirene della rinuncia sarebbe stato sin troppo facile...

Martis: il cinema è di casa con la terza edizione di CineMartist
 A Martis, dal 27 al 30 agosto proiezioni di lungometraggi e corti, incontri con registi e autori di libri, laboratori e interventi di street art, un contest dedicato ai giovani filmmaker. Tra gli ospiti Mario Piredda, Paolo Zucca, Benito Urgu, Giovanna Gravina Volonté, Maria Paola Zedda, Valentina Spanu, Giovanni Loriga, Sergio Scavio, Antio...

Queen in rock: dai Freddie Mercury Days alla ripartenza post-covid
I Queen in Rock sono una Tribute band di Sassari dei Queen, diventata famosa per le Performance musicali che ripropongono con fedeltà maniacale costumi, voci, esibizioni e atteggiamenti della vera band. La band, a differenza di quella originale formata da 4 elementi, è composta da 5 elementi, caratteristici dei Queen, ovvero voce, chitarr...

Tempio: Daniele Silvestri apre "Time in Jazz" e celebra De Andrè
Grande attesa per gli amanti di Fabrizio de Andrè questa sera alle 18.00 in territorio di Tempio. Ad aprire il famoso festival di Paolo Fresi “Time in jazz” sarà Daniele Silvestri, il cantautore romano che presenterà un progetto dedicato al grande Faber, nella casa che fu del celeberrimo cantautore.  Un concerto unico, ...

Musica sulle Bocche: l'avventura parte da Alghero
Parte da Alghero la ventesima edizione del festival jazz "Musica sulle Bocche", organizzato dall’associazione Jana Project. Un'anteprima di spessore per festeggiare il compleanno tondo del festival che vedrà salire sul palco allestito a Lo Quarter per domenica 16 agosto alle 21:30 proprio Enzo Favata con la sua nuova band The Crossing. 

Porto Torres: i Blast Quartet, Gavino Murgia e la poesia del jazz
Nono appuntamento della XV° edizione della manifestazione “Musica & Natura 2020” sotto la direzione artistica di Donatella Parodi. L’unione tra il jazz, le melodie e le sonorità contemporanee sarà al centro del concerto dei Blast Quartet, musicisti di grande personalità che si esibiranno lunedì 10 agosto alle 21.30 nella splendida postazione mu...

Alghero: due nuovi appuntamenti per il Festival NUR
Il successo del Festival NUR aumenta di settimana in settimana e il complesso archeologico “Nuraghe Palmavera” nello scenario notturno illuminato da il meglio di sè. Una nuova vita grazie alla  intuitiva collaborazione della Cooperativa SILT con la Compagnia Teatro d’Inverno nell’ambito del progetto Intersezioni / rete di festival senza rete....