Cagliari: capofila nella sperimentazione di sistemi a tutela della salute dal 5G

-
5G: Cagliari capofila nella sperimentazione di sistemi a tutela della salute dei cittadini Alessandro Guarracino, assessore all'Innovazione tecnologica, Ambiente e Politiche del mare: ”Monitoraggio preventivo sul 5G per tutelare la salute dei cittadini all’interno della nuova Casa delle Tecnologie Emergenti”. In un mondo che corre al passo con le ultime tecnologie, l'Amministrazione comunale conferma, dunque, di non cambiare la sua prospettiva e le sue priorità, mettendo al centro del proprio operato la persona e la sua salute. Per monitorare gli standard di nuova generazione per la comunicazione mobile, che sarà sperimentata anche a Cagliari in porzioni di territorio prestabilite, è in programma la realizzazione di una rete di sensori, che verifichino i livelli che le emissioni degli apparati siano entro i valori stabiliti e consentiti dalle norme. 

Il Comune di Cagliari, preso atto anche del divieto del Governo nazionale circa l'emissione di ordinanze che ostacolino le attività 5G, sarà capofila nella sperimentazione di sistemi a tutela della salute dei cittadini. La fase di sviluppo della rete di connessione di “quinta generazione”, che segue le precedenti 2G, 3G e 4G, sarà utilizzata dagli smartphone, ma anche e soprattutto dai tanti apparati (elettrodomestici, auto, semafori, lampioni, orologi, etc.), sarà accompagnata da un costante controllo e analisi. Parallelamente, Cagliari parteciperà alla procedura per la selezione di progetti di ricerca e sperimentazione nel Programma di supporto alle tecnologie emergenti, come stabilito dalla deliberazione della Giunta comunale. 

L’obiettivo è realizzare la “Casa delle Tecnologie Emergenti” (CTE), vero e proprio centro di sviluppo tecnologico volto a supportare progetti di ricerca e sperimentazione di soluzioni smart city, per la creazione di start up e il trasferimento di innovazioni verso le Piccole Medie Imprese, anche nel campo dell’intelligenza artificiale. Oltre la realizzazione della CTE, il processo riguarderà altre due macro aree: accelerazione dell’integrazione rete 5G / tecnologie emergenti e sostegno al trasferimento tecnologico verso le PMI. Nascerà, inoltre, il Cagliari Digital Lab (CDL). 

Attraverso un avviso pubblico di manifestazione di interesse che sarà pubblicato nei prossimi giorni, il Comune accoglierà i soggetti interessati a partecipare al bando del Ministero dello Sviluppo Economico. Un primo nucleo di partenariato è già costituito, formato dal CRS4, dal CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni), l’Università degli Studi di Cagliari e quella Sassari, e avrà sede nel restaurato Palazzo comunale di via Maddalena.

Ambiente

Incendi: 7 incendi nell'isola
Sette gli incendi che oggi hanno interessato il territorio regionale; di questi due hanno richiesto l’intervento del mezzo aereo del Corpo forestale. L'incendio nell'agro del Comune di Olbia in località “St.zo punta di iaccia”, ha richiesto l'intervento di un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Limbara. La Stazione di Olbi...

Forestale: scoperta discarica abusiva ad Iglesias
Il personale dell'Ispettorato del Corpo forestale di Iglesias, nell’ambito dei servizi sul territorio mirati al contrasto delle attività illecite in materia ambientale, ha individuato, in piena campagna in località Santa Barbara in agro del comune di Villamassargia, un’area adibita a discarica grazie al monitoraggio svolto mediante l’ausilio di mez...

Incendi: oggi 12 roghi nell'isola
Ssu un totale di 12 incendi occorsi sul territorio regionale, oggi  2 roghi hanno richiesto l’intervento del mezzo aereo del Corpo forestale. Nell'incendio nell'agro del comune di Segariu in località “MONTE OLLIONI” è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di VILLASALTO. Le operazioni di s...

Bitti: prima riunione gruppo di lavoro per il futuro del Parco di Tepilora
Nei giorni scorsi, nella sede del Parco naturale regionale di Tepilora a Bitti, si è tenuta la prima riunione operativa dei 21 esperti che compongono l’Ufficio di Piano. Obiettivo del gruppo di lavoro, costituito lo scorso mese di luglio, è quello di programmare sul piano economico, territoriale, ambientale e culturale una serie di politiche destin...

Lampis a Villamassargia: gravi danni dal maltempo
“Ho voluto effettuare un sopralluogo all’interno degli immobili comunali (Municipio, sala consiliare e biblioteca) per verificare di persona i danni che le forti piogge dei giorni scorsi hanno causato in questo territorio”. Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis, con delega alla Protezione civile, dura...

Quartu Sant'Elena: salvata una tartaruga marina
Salvato in località Margine Rosso, Quartu Sant’Elena, un esemplare di una tartaruga marina della specie Caretta caretta.Nella mattinata di ieri alcuni bagnanti hanno segnalato alla sala operativa del Corpo Forestale il ritrovamento di un esemplare di tartaruga Marina in difficoltà. L’esemplare, era adagiato su un fondale di circ...

Settimana europea della mobilità ecosostenibile, Olbia ci sarà
Dal 2002, la settimana europea della mobilità, ha cercato di migliorare la salute pubblica e la qualità della vita promuovendo la mobilità “pulita” e il trasporto urbano sostenibile. La campagna offre la possibilità di esplorare le strade cittadine e di sperimentare soluzioni pratiche per affrontare le sfide urbane, come l'inquinamento atmosfer...

Cagliari verso l'Unesco per il riconoscimento del paesaggio culturale regionale
Il Comune di Cagliari si muove verso l’Unesco. Insieme a oltre 150 Comuni della Sardegna che già hanno approvato l'importante atto che punta al riconoscimento del paesaggio culturale sardo, anche il Capoluogo regionale chiede all’unanimità, che venga riconosciuta la specificità storica, culturale, ambientale, espressa attraverso migliaia di manufat...

Sardegna: il paesaggio dell'Isola verso l'UNESCO, le iniziative del comitato
La Sardegna verso l’Unesco. È racchiuso nel titolo del progetto a cura del Comitato costituito dal primo nucleo promotore dell’iniziativa finalizzata a ottenere l’inclusione del Paesaggio Culturale Protosardo nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, il senso della rivendicazione che la Sardegna, unita, sta portando avanti. Una battaglia di civilt...

Gambero Marmorato: approvato il piano di eradicazione
Dopo alcuni incontri tra enti con competenza in materia di fauna e di gestione delle risorse idriche, l’assessorato regionale della Difesa dell’ambiente ha approvato il Piano di eradicazione del gambero marmorato (Procambarus fallax f. virginalis) in Sardegna. Si tratta di una specie particolarmente invasiva che vive lungo ...