La storia di Yahia, arrivato dal Niger sui barconi ora è diventato un velista

-
Yahia è nato in Niger, paese desertico senza sbocchi sul mare e tra i più poveri del pianeta, dove ha perso tutti i familiari e da dove è scappato imbarcandosi in Libia su un mezzo di fortuna. Un'avventura rischiosa perché il giovane non sa nuotare, ma è approdato in Sardegna dove viene ospitato in un centro per migranti di Villacidro (paese a circa 50 chilometri da Cagliari). Qui si mette in evidenza: gran lavoratore. La svolta arriva all'ufficio immigrazione della Polizia di Cagliari dove per il rinnovo del permesso di soggiorno incontra Simone Camba, il presidente della New Sardiniasail, associazione che si occupa di inclusione sociale tramite la pratica della vela.

Yahia sale di nuovo a bordo di una barca, questa volta in sicurezza, e dimostra grande forza di volontà, determinazione e passione per il mare. Uno skipper, un velista. La storia di Yahia viene sintetizzata da Simone Camba, il poliziotto che si occupa di immigrazione e di vela con il progetto la Rotta della Legalità dedicato ai minori sardi con problemi penali affidati all'agente dal centro di Giustizia di Cagliari. E poi grazie al sostegno di privati c'è la storia del ragazzo del Niger e di un altro straniero che partecipano alle attività veliche dell'associazione.

“A luglio del 2020 il ragazzo si rivolse al mio ufficio per il rinnovo del suo permesso di soggiorno. Io sono sempre stato sensibile alle storie di povertà e degrado ma quella di Yahia mi colpì più delle altre. Non sapeva nuotare e tanto meno aveva la minima idea di come fosse fatta una barca a vela...” racconta Simone Camba. Ma volere è potere: “Oggi Yahia è tra i più presenti del nostro team, viaggia ogni giorno in pullman da Villacidro per raggiungere la nostra base nel porto di Cagliari. Vederlo crescere e migliorare giorno dopo giorno mi ripaga di ogni sacrificio – sottolinea Simone -. Ecco, questa è l'unica cosa che guadagno io con New Sardiniasail e non smetterò mai di arricchirmi”. Si tratta di una storia di riscatto sociale e culturale.

“In tanti sanno poco del Niger, lo Stato dell’Africa centro-settentrionale senza sbocchi sul mare e dove oltre due terzi del territorio sono desertici, solo poche zone offrono condizioni di vita decenti, uno dei Paesi più poveri del pianeta. Poche risorse se non l'uranio e troppi conflitti armati. Da questo situazione di gravissima crisi Yahia è scappato. Fuggito via da dal villaggio dove è nato il primo gennaio 1992 ovvero la data standard per chi non conosce il giorno esatto di nascita”. In Sardegna ha trovato accoglienza e l'opportunità di costruire il suo futuro nella nautica: “Alcuni ragazzi in passato hanno trovato lavoro nel mondo della nautica. Lo spero anche per Yahia, però non subito visto che in mare dimostra grandi capacità tutte da utilizzare nelle regate che ci attendono a breve. Un'esperienza unica e possibile grazie a tutti i partner e sponsor che ci sostengono”.

Buone notizie

Castelsardo: parte la consegna a domicilio dei libri della biblioteca
Il Comune di Castelsardo e La Biblioteca Comunale in collaborazione con il CVSM - Protezione Civile offrono, dai prossimi giorni, un nuovo servizio gratuito di prestito a domicilio. “Il servizio nasce, sia con lo scopo di ampliare l’offerta della biblioteca che per raggiungere i lettori che non hanno la possibilità di accedere per...

Sassari: donate due bilance per neonati al reparto di Neonatologia e Tin
 Nella giornata di ieri 17 novembre, in occasione dellla Giornata  mondiale della prematurità, i volontari dell’associazione di soccorso P.A. Croce Gialla di Ploaghe hanno donato due bilance pesa-neonati che contribuiranno a rendere più agevole il lavoro degli operatori sanitari della Neonatologia e Tin dell'Azienda ospedaliero universita...

Sassari: ESN ed Erasmus uniti per ripulire Porto Ferro da plastica e rifiuti
ESN Sassari, la sezione locale di Erasmus Student Network, non conosce limiti e prosegue con i propri progetti e attività legati al sociale e al territorio. Il tutto sempre nel rispetto delle norme anti-Covid predisposte da Governo e sindaco.Domenica scorsa, 8 novembre, l'associazione universitaria ha organizzato un evento degno di no...

500mila euro nelle casse della Regione. Il dono di un benefattore russo
La Regione Sardegna ha ricevuto in dono 500mila euro da utilizzare per fronteggiare l’emergenza covid. Il benefattore è il magnate russo Usmanov che da 30 anni passa molto tempo in Sardegna, sopratutto in Costa Smeralda a bordo del suo mega yacht  Dilbar. Cittadino onorario di Arzachena dal 2018, Usmanov aveva già espr...

Oristano: un secolo di vita, 100 candeline per Angelina Faedda
Oristano ha una nuova centenaria. È Angelina Faedda che oggi ha festeggiato il suo primo secolo di vita nella sua casa di via Isili insieme ai figli Pietro e Rita, alla sorella Bonaria e ai 4 nipoti. L’Assessore ai Servizi sociali Carmen Murru, ha partecipato alla festa, consegnandole una targa di auguri a nome del Sinda...

Alghero: donna classe 1945 esce dalla terapia intensiva
Buone notizie dal mondo Covid. A fronte dei tre decessi di oggi, qualche ora fa è tornata a casa la donna di Alghero classe 1945 ricoverata il 20 settembre a Sassari. La paziente aveva contratto il Covid e poi, come spesso accade, buona parte della famiglia era risultata positiva. Quasi tutti asintomstici o in buona salute, solo lei era stata ricov...

Sassari: donati tre ventilatori polmonari per la nuova terapia intensiva covid
Tre nuovi ventilatori polmonari di alta gamma, donati dall’associazione di Oncoematologia “Mariangela Pinna” onlus, che contribuiscono all’apertura della nuova terapia intensiva Covid, al primo piano della palazzina di Malattie infettive.I tre apparecchi del valore di circa 100mila euro, frutto delle oltre 600 donazioni ricevute...

Olbia: borse di studio per gli studenti meritevoli delle scuole secondarie
Si terrà questo pomeriggio alle ore 19.00, presso il cortile interno dell’ex scolastico, la premiazione dei vincitori delle borse di studio delle scuole  secondarie di secondo grado, mentre venerdì, 2 di ottobre, sempre nella stessa location  si terrà quella destinata ai ragazzi delle  secondarie di primo grado."...

Bono: i VVF salvano un bovino adulto scivolato in un dirupo
Intorno alle  ore 8.00 di questa mattina i Vigili del fuoco della compagnia di Bono sono intervenuti  in località "Oddorai", foresta Burgos, per il salvataggio di un bovino adulto caduto in un dirupo. Le operazioni di soccorso sono durate per tutta la mattinata, e si sono concluse con il trasporto dell 'animale in una zona sicura grazie all'ausilio dell'elicottero proveniente dalla base di Alghero-Fertilia.

Oristano: i vecchi banchi rinascono a nuova vita
Di necessità virtù. Nessun banco in arrivo per le scuole di Oristano ed ecco che il Centro di riuso con l'associazione Domus danno nuova vita ai vecchi banchi biposto rendendoli fruibili nell'era Covid. Due banchi per due alunni al prezzo di uno. Gratuitamente con un'opera sociale sono arrivati dodici monoposto e molti altri sono in arrivo