La Tirrenia diminuirà le tratte dal 1° dicembre. Sardi bloccati nell'isola

-
La compagnia marittima Tirrenia ha appena comunicato alle istituzioni competenti, tra cui la Regione Sardegna, l’interruzione dal prossimo 1° dicembre di alcuni collegamenti marittimi a causa della situazione di incertezza in merito alla proroga della Convenzione del servizio di continuità territoriale marittima. In particolare, per quanto riguarda la Sardegna, saranno chiusi a partire da dicembre i collegamenti tra Genova-Olbia-Arbatax, Napoli e Cagliari, Cagliari e Palermo, nonché il Civitavecchia-Arbatax e Cagliari. 

Tirrenia ha annunciato formalmente che la chiusura determinerà una immediata di riduzione del personale con “conseguente perdita di alcune centinaia di posti di lavoro, fra personale navigante ed amministrativo, nonché un inevitabile impatto negativo sulla forza lavoro utilizzata localmente nei territori serviti sia in ambito portuale che nell’ambito dei servizi e, quindi, con prevedibile grave pregiudizio per l’economia delle isole servite”. 

Avevamo già annunciato questa tragica quanto probabile altra tegola sui trasporti da e per l’isola, ma le istituzioni erano corse a calmare gli animi assicurando la continuità delle tratte, ma tant’è che la lettera della Tirrenia è realtà. “Avevo già annunciato, denunciandola, qualche settimana fa questa assurda situazione, mi opporrò oggi con ogni energia a questa lenta e tragica eutanasia” , sottolinea allarmato il consigliere Pd Salvatore Corrias. 

"Ho saputo che la Tirrenia, con una lettera del proprio amministratore delegato, ha annunciato l'interruzione di alcuni collegamenti da e per la Sardegna. Non entro nel merito della questione - sottolinea il primo cittadino di Cagliari Paolo Truzzu - ma giudico inaccettabile che i cittadini sardi vengano praticamente sequestrati, a partire, come dice Tirrenia, dal primo dicembre. ça continuità territoriale - dichiara con preoccupazione il primo cittadino Truzzu - deve essere garantita per tutti i cittadini sardi, tutti i giorni dell'anno. Non è una gentile concessione ma un diritto costituzionale spesso e volentieri mortificato da giochi sulla pelle dei normali cittadini". 

 La regione passa subito al rimpallo delle competenze con il governo nazionale accusando il Ministero dei Trasporti dei mancati adempimenti per la definizione del nuovo bando della continuità marittima, come anche della mancata proroga del servizio della compagnia di navigazione. 

"Anche di recente abbiamo sollecitato, attraverso ulteriori interlocuzioni, una tempestiva azione del Ministero - la cui competenza e l'impulso per la definizione del bando è esclusiva - per la risoluzione del problema e per capire a che punto sia la nuova gara, ma non abbiamo avuto nessuna risposta chiara ed esaustiva", afferma l'assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde, in merito alla lettera della compagnia che finora ha garantito i collegamenti tra la Sardegna e la Penisola previsti dal bando, pur in assenza di una nuova convenzione e di una proroga. 

 Preoccupazione e richiesta di immediati chiarimenti anche dal segretario generale della Uiltrasporti sarda William Zonca. “Siamo fortemente preoccupati per la riduzione delle possibilità di movimento dei passeggeri e delle merci in Sardegna con questa contrazione delle rotte – scrive Zonca – ed esprimiamo molta preoccupazione per i quasi cinquecento marittimi i cui posti di lavoro sono messi a rischio da questa presa di posizione di Tirrenia. Chiediamo per questo un intervento immediato del ministero dei Trasporti e della Regione Sarda e siamo pronti alla mobilitazione qualora non si attivi immediatamente un tavolo di crisi. Non possiamo permetterci una ulteriore riduzione dei collegamenti con la Penisola perché è a rischio l’economia di un intero territorio”.

Cronaca

Olbia: scuole chiuse dalle 13.00 di domani e per tutta la giornata di sabato
Il sindaco Settimo Nizzi, visto il bollettino emanato dalla protezione civile di allerta rossa per forti piogge e rischio idrogeologico, ha disposto per la giornata di venerdì 27 settembre, la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private e dei centri per l’infanzia nel territorio del Comune di Olbia a partire dalle ore 1...

Olbia: fine settimana all'insegna nel maltempo, in arrivo forti piogge
La protezione civile ha emanato un bollettino di condizioni metereologiche avverse a partire dalle 18.00 della giornata di domani venerdì 27 novembre. Il rischio idrogeologico è così suddiviso: - codice ROSSO (criticità ELEVATA) sulle aree dell’ Iglesiente, del Campidano, del Flumendosa Flumineddu e Gall...

Nuoro: supporto psicologico telefonico ai parenti dei pazienti covid
È attivo il servizio telefonico di assistenza psicologica rivolto ai familiari dei pazienti dei reparti Covid dell’ospedale San Francesco di Nuoro e agli ex-pazienti del nosocomio del capoluogo barbaricino nella fase post-ospedaliera. “Un servizio importante sul piano dell’umanizzazione del cure”, dichiara l’assessore regio...

I Riformatori chiedono un sostegno economico per l’assistenza agli anziani
«Un intervento di sostegno economico da parte della Regione per aiutare le famiglie a sostenere la retta di accoglienza degli anziani ed un sostegno una tantum per le strutture di accoglienza» è quando chiede Aldo Salaris, a nome del gruppo dei Riformatori Sardi in consiglio regionale, al Presidente Christian Solinas e all’Assessore alla Sanità Mar...

Uniss: gli auguri al nuovo Rettore dal Presidente Pais
"Congratulazioni e auguri di buon lavoro”. Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais ha inviato al nuovo Rettore dell’Università di Sassari Gavino Mariotti le felicitazioni per il prestigioso incarico che da ieri ricopre. “La Sua esperienza e la Sua competenza – scrive il Presidente Pais – saranno preziose per l...

UNICEF: nuovo rapporto su HIV-AIDS nei bambini e giovani
Secondo il nuovo rapporto dell’UNICEF, nel 2019, quasi ogni minuto e quaranta secondi un bambino o un giovane sotto i 20 anni è stato contagiato dall’HIV, portando il numero totale di bambini e giovani che convivono con l’HIV a 2,8 milioni. Il rapporto evidenzia come i bambini siano lasciati indietro nella lotta contro l’HIV. 

Olbia: a 7 anni dall' alluvione bando per ricostruire il ponte sul Rio Enas
Anas , Gruppo FS Italiane,  ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale, un bando del valore di 5,4 milioni di euro per i lavori di ricostruzione del ponte sul Rio Enas, in territorio comunale di Olbia, crollato a seguito degli eventi alluvionali del 18 e 19 novembre del 2013.   La durata dell' app...

Olbia: al via le iscrizioni all' Unitre per l' Anno Accademico 2020/21
A partire da lunedì 30 novembre, dalle ore 10 alle ore 12, presso la sede Unitre in via Udine snc porta n. 3, sono aperte le iscrizioni all’Unitre-Olbia per l’Anno Accademico 2020/2021.Tenuto conto della particolare situazione economica e sanitaria del momento, il Consiglio Direttivo ha fissato la quota associativa in euro 50 (s...

Mariotti nuovo Rettore dell'Uniss. Gli auguri dell'AOU
Il professor Gavino Mariotti  è il nuovo Rettore dell'Università degli Studi di Sassari eletto per il sessennio 2020/2021 – 2025/2026. Ha ottenuto nella seconda votazione 366 voti, a fronte dei 188 di Gian Paolo Demuro e dei 125 registrati da Luca Deidda, ed è il primo Magnifico che l’Ateneo di Sassari abbia eletto con il voto telematico. Prof...

Olbia: Ragnedda nuovo Presidente della Conferenza Territoriale Socio Sanitaria
Questa mattina, nella sede del museo archeologico della città, si è riunita la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria della Assl di Olbia, che ha eletto all' unanimità quale suo presidente il sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda.  Durante l'incontro odierno, presieduto dal direttore della Assl di Olbia, Paolo Tauro,...