La rockstar Piero Pelù si schiera con "Salviamo la costa di Golfo Aranci"

-

“Stanno uccidendo il mare e noi li lasciamo fare. L' indifferenza è comoda. L' ipocrisia, peste”.

New entry tra i testimonial di fama nazionale e internazionale. Si tratta della rockstar Piero Pelù, il quale si schiera con il comitato Salviamo la costa di Golfo Aranci, in difesa di una delle coste più belle d’Italia.

Salviamo la costa di Golfo Aranci è il conosciutissimo movimento dei cittadini nato dalla forte preoccupazione scaturita da un tema cruciale: la concessione demaniale marittima che autorizza la nascita di un allevamento di mitili e ostriche di 48000 mq nello specchio acqueo ubicato ai piedi di Capo Figari, fronte isola di Figarolo. Concessione che avrà la durata di 15 anni in favore alla società Effediemme di Olbia.

Importante il lavoro del comitato che continua la sua lotta e che, dal 20 luglio, lavora ininterrottamente per tutelare l’ambiente terrestre e marino e far sì che non venga deturpato.

Dopo Lina Wertmuller, Luigi Datome, Licia Colò, Cinzia Leone, Mariela Garrinca, Lucas Castroman, Daniele Compatangelo, Kledi Kadiu, la voce dell’artista toscano, da sempre sensibile alle tematiche ambientali, si unisce al coro “Salviamo la costa di Golfo Aranci”.

 La rockstar ha espresso più volte la propria opinione con dei brani dedicati: nel 1988 “Peste” manifesto ambientalista della band Litfiba e nel 2019 “Picnic all’Inferno” con riferimento a Greta Thunberg e alla sua voglia di smuovere le coscienze in difesa dell’ambiente. Oggi è protagonista e testimonial del #cleanbeachtour di Legambiente in tutta Italia.

È un attivismo personale, istintivo e di lunga data quello di Piero Pelù nei confronti dell’ambiente, che ha sposato la battaglia del comitato spontaneo e realizzato un video di sostegno per sensibilizzare sul caso e diffondere la petizione che ha raggiunto le 47.000 firme su change.org/GolfoAranci.

Innamorato della Sardegna e cittadino onorario di Oliena, ha partecipato al suo ultimo Sanremo con una spilla dei quattro mori sulla giacca.

Il comitato nel frattempo attende una riposta dalla Regione Autonoma della Sardegna e dal Ministero dell’Ambiente. Dopo l’invio del plico con la documentazione raccolta e prodotta, sostenuta dall’interrogazione parlamentare al Ministro Sergio Costa, ancora nessuna risposta.

Cronaca

Sassari: il Comune chiede 100mila euro per la messa in sicurezza di V.le Trento
Approvato il documento preliminare alla progettazione di intervento per mettere in sicurezza e consolidare il terrapieno di viale Trento. Il piano verrà  proposto alla Regione per chiederne il finanziamento, per un totale di un milione e 100mila euro.  Da domani il tratto di viale Trento sarà aperto ai pedoni. 

Mozione di Manca M5S: a Macomer mammografie bloccate per 500 donne
“La paralisi delle attività sanitarie di screening ha raggiunto livelli allarmanti in quasi tutti i campi ma a preoccupare maggiormente è l’allungamento delle liste d’attesa che riguardano tutti quegli esami per i quali la tempistica può realmente fare la differenza. Penso alle oltre 500 donne sarde che da mesi sono in attesa di poter effettua...

Sassari: Codice Rosso per una ragazza aggredita dal partner
Nonostante l’ammonimento del Questore di non avvicinarsi, un uomo di 34 anni, pregiudicato, già sottoposto alla misura cautelare personale dell’obbligo di dimora e destinatario dell’avviso orale del Questore, ha aggredito la sua compagna di 24 anni nei pressi della stazione ferroviaria di Sassari. La Polizia, intervenut...

Porto Torres: il  candidato sindaco Franco Satta scrive ai cittadini
Carissime amiche e amici, gentile concittadina e concittadino, Domenica 25 e lunedì 26 ottobre prossimi attraverso il voto avrai la possibilità di scegliere il prossimo sindaco di Porto Torres. Come forse sai sono candidato alla carica di primo cittadino. Dopo una profonda riflessione ho accettato la richiesta pervenuta da un gruppo di gio...

Ennas Lega: “ATS dia priorità ai lavori per il nuovo CTO di Iglesias
"Nessuna possibilità di trasferimento delle attività di laboratorio dal territorio del Sulcis-Iglesiente può essere presa in considerazione. L’episodio accaduto all’ospedale SIRAI di Carbonia deve, piuttosto, far riflettere sulla necessità di completare nel più breve tempo possibile i lavori al CTO di Iglesias", dichiara il consigliere reginal...

Consigli d'autore: opportunità per conoscere la piattaforma MLOL e il cinema
La Società Umanitaria di Alghero presenta il nuovo format “Consigli d’autore”: un modo per far conoscere al pubblico, tramite una mini guida, l’offerta cinematografica che viene contenuta sulla piattaforma MLOL, che consente il prestito online gratuito di film.  Dal 26 ottobre al 25 novembre, ogni lunedì e mercoledì -per un totale di die...

Sassari: curva epidemiologica in salita, 264 positivi e 29 ricoveri
In rapida ascesa la curva epidemiologica nella città di Sassari. Più di 80 positivi in tre giorni .In base ai dati forniti oggi dal Dipartimento di Prevenzione, servizio Igiene e Sanità pubblica della Assl Sassari, il sindaco Gian Vittorio Campus informa che in città sono 264 le persone positive al virus Sars-Cov-2, di cui 29 ...

Arzachena: edilizia scolastica, interventi a Porto Cervo e Cannigione
Proseguono secondo il cronoprogramma i lavori di adeguamento della scuola primaria di Cannigione alle norme nazionali di vulnerabilità antisismica. Sempre in materia di edilizia scolastica, il Comune avvia il progetto di rifacimento degli impianti di riscaldamento/raffrescamento della scuola dell’infanzia di Porto Cervo. S...

Nuoro: si intensificano i controlli per il rispetto delle norme anticovid
L’ulteriore intensificazione dei controlli disposti nella serata di ieri dal Questore di Nuoro, Massimo Alberto Colucci, in linea con gli indirizzi delineati in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Nuoro, Dr. Luca Rotondi, volti a fronteggiare e contenere l’emergenza sanitaria legata alla d...

Cagliari: incontro su Zoom sul verde pubblico
"Prendiamoci cura di Cagliari. Iniziamo dal verde" è il titolo dell'incontro pubblico sul tema del verde a Cagliari previsto  per venerdì 23 ottobre ore 18.30 sulla piattaforma Zoom . Partendo proprio dallo stato degli alberi nelle strade e piazze cagliaritane venerdì 23 ottobre 2020 alle 18.30 il centrosini...