Unica: con "A-Posto" il banco in aula è prenotato

-
Didattica 3.0 e nell'era Covid. Se le Università sono quelle che devono tracciare i tempi dell'originalità e dell'innovazione l'ultima trovata per strutturare la didattica di Unica segna il passo di quanto ci si possa adattare e trarre il meglio da ogni situazione. Di necessità virtù e così ha fatto la Rettora Maria Del Zompo con il progetto "A-posto". 

Gli studenti e le studentesse dell’Università di Cagliari stanno ricevendo, infatti, in questi giorni nella propria casella di posta elettronica una mail della Direzione Didattica che li invita a scegliere se seguire i corsi integralmente a distanza oppure seguire una parte delle lezioni in presenza secondo una turnazione specifica.  
In questo secondo caso – cioè nel caso in cui voglia seguire in presenza - allo studente viene richiesto di accedere ad una pagina web, fruibile da qualunque dispositivo elettronico (smartphone, tablet, pc), e, successivamente a tale passaggio, allo studente viene attribuito un posto nell'aula assegnata al suo anno di corso e indicato un periodo in cui potrà seguire in presenza. Una mappa dei locali ne aiuterà l'identificazione.  

Si tratta del sistema denominato “A-posto”, messo a punto dall’Ateneo per garantire agli studenti e alle studentesse un accesso sicuro alle aule, assicurare il distanziamento sociale e favorire la regolarità didattica, anche a seguito delle più recenti direttive ministeriali: è uno specifico sistema di acquisizione vincolante delle disponibilità degli studenti a seguire le lezioni in presenza, secondo turni prestabiliti. Ovviamente quando per la turnazione non sarà possibile seguire in presenza, lo studente seguirà le lezioni a distanza. La scelta fatta è, appunto, vincolante, e resta valida per l’intero semestre.  

I calendari delle lezioni – come sempre – saranno disponibili sui siti delle Facoltà e dei corsi di laurea: a questi ultimi sono rimesse le scelte in materia di esami di profitto e di laurea (la scelta se effettuarli in modalità mista o a distanza). L’opportunità di scegliere se seguire le lezioni in presenza è messa a disposizione dall'Ateneo di tutti coloro che, immatricolati/iscritti in corso, ne facciano richiesta attraverso il sistema descritto. Chi intende seguire i corsi singoli dell’Ateneo, dovrà seguirli a distanza. 

“Si tratta di un’iniziativa importante – commenta Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari – che ha comportato uno sforzo organizzativo notevole per garantire il diritto allo studio di oltre 24mila studenti. Garantiamo a tutti le stesse possibilità, e non lasceremo nessuno indietro: le lezioni a distanza hanno la stessa qualità di quelle in presenza. Per questo chiedo a tutte le nostre studentesse e i nostri studenti la massima responsabilità nel rispettare le regole che ci siamo dati, compreso il fatto che chi decide di seguire in presenza sia conseguente a questa decisione e cerchi di non assentarsi a lezione”. 

Per contrastare la pandemia, ridurre i ricoveri e la mortalità l’Ateneo raccomanda fin d’ora a tutti – studenti, docenti e personale – di attenersi alle indicazioni per contenere il rischio di contagio, disponibili anche sul sito www.unica.it nell’apposita sezione.  Tutti dovranno indossare la mascherina chirurgica, rispettare le distanze imposte dalla normativa in vigore, evitare gli assembramenti, e ogni altra istruzione che possa rendere sicuri i luoghi, le aule saranno sanificate come previsto dalla legge. 

Sul tema è in preparazione uno specifico provvedimento del Rettore – disponibile a breve – che definirà tutti gli obblighi e i doveri del personale docente, tecnico-amministrativo e degli studenti.
Per malfunzionamenti e richiesta di assistenza è disponibile uno specifico servizio raggiungibile tramite la mail a-posto@unica.it Cagliari, 18 settembre 2020

Cronaca

Sassari: il Comune chiede 100mila euro per la messa in sicurezza di V.le Trento
Approvato il documento preliminare alla progettazione di intervento per mettere in sicurezza e consolidare il terrapieno di viale Trento. Il piano verrà  proposto alla Regione per chiederne il finanziamento, per un totale di un milione e 100mila euro.  Da domani il tratto di viale Trento sarà aperto ai pedoni. 

Mozione di Manca M5S: a Macomer mammografie bloccate per 500 donne
“La paralisi delle attività sanitarie di screening ha raggiunto livelli allarmanti in quasi tutti i campi ma a preoccupare maggiormente è l’allungamento delle liste d’attesa che riguardano tutti quegli esami per i quali la tempistica può realmente fare la differenza. Penso alle oltre 500 donne sarde che da mesi sono in attesa di poter effettua...

Sassari: Codice Rosso per una ragazza aggredita dal partner
Nonostante l’ammonimento del Questore di non avvicinarsi, un uomo di 34 anni, pregiudicato, già sottoposto alla misura cautelare personale dell’obbligo di dimora e destinatario dell’avviso orale del Questore, ha aggredito la sua compagna di 24 anni nei pressi della stazione ferroviaria di Sassari. La Polizia, intervenut...

Porto Torres: il  candidato sindaco Franco Satta scrive ai cittadini
Carissime amiche e amici, gentile concittadina e concittadino, Domenica 25 e lunedì 26 ottobre prossimi attraverso il voto avrai la possibilità di scegliere il prossimo sindaco di Porto Torres. Come forse sai sono candidato alla carica di primo cittadino. Dopo una profonda riflessione ho accettato la richiesta pervenuta da un gruppo di gio...

Ennas Lega: “ATS dia priorità ai lavori per il nuovo CTO di Iglesias
"Nessuna possibilità di trasferimento delle attività di laboratorio dal territorio del Sulcis-Iglesiente può essere presa in considerazione. L’episodio accaduto all’ospedale SIRAI di Carbonia deve, piuttosto, far riflettere sulla necessità di completare nel più breve tempo possibile i lavori al CTO di Iglesias", dichiara il consigliere reginal...

Consigli d'autore: opportunità per conoscere la piattaforma MLOL e il cinema
La Società Umanitaria di Alghero presenta il nuovo format “Consigli d’autore”: un modo per far conoscere al pubblico, tramite una mini guida, l’offerta cinematografica che viene contenuta sulla piattaforma MLOL, che consente il prestito online gratuito di film.  Dal 26 ottobre al 25 novembre, ogni lunedì e mercoledì -per un totale di die...

Sassari: curva epidemiologica in salita, 264 positivi e 29 ricoveri
In rapida ascesa la curva epidemiologica nella città di Sassari. Più di 80 positivi in tre giorni .In base ai dati forniti oggi dal Dipartimento di Prevenzione, servizio Igiene e Sanità pubblica della Assl Sassari, il sindaco Gian Vittorio Campus informa che in città sono 264 le persone positive al virus Sars-Cov-2, di cui 29 ...

Arzachena: edilizia scolastica, interventi a Porto Cervo e Cannigione
Proseguono secondo il cronoprogramma i lavori di adeguamento della scuola primaria di Cannigione alle norme nazionali di vulnerabilità antisismica. Sempre in materia di edilizia scolastica, il Comune avvia il progetto di rifacimento degli impianti di riscaldamento/raffrescamento della scuola dell’infanzia di Porto Cervo. S...

Nuoro: si intensificano i controlli per il rispetto delle norme anticovid
L’ulteriore intensificazione dei controlli disposti nella serata di ieri dal Questore di Nuoro, Massimo Alberto Colucci, in linea con gli indirizzi delineati in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Nuoro, Dr. Luca Rotondi, volti a fronteggiare e contenere l’emergenza sanitaria legata alla d...

Cagliari: incontro su Zoom sul verde pubblico
"Prendiamoci cura di Cagliari. Iniziamo dal verde" è il titolo dell'incontro pubblico sul tema del verde a Cagliari previsto  per venerdì 23 ottobre ore 18.30 sulla piattaforma Zoom . Partendo proprio dallo stato degli alberi nelle strade e piazze cagliaritane venerdì 23 ottobre 2020 alle 18.30 il centrosini...