Alghero: teppisti e città fuori controllo. Oggi la vittima è la Canalis

-
Due sole volanti per l'intero territorio della Riviera del Corallo che non riescono, ovviamente a garantire una completa copertura di una città sempre più vittima di atti vandalici, furti e malavita. La stagione estiva, già ampiamente compromessa dal Covid, si è ritrovata attanagliata da situazioni che ricordano l'Alghero degli anni '90 quando il centro storico era terreno fertile per ruberie, vandalismo e droga. Ora i bastioni, ma come i viottoli del centro e parte degli altri quartieri sono territorio di giovanissimi incontrollati che in preda all'alcool urinano nei portoni delle case e dei negozi, rubano biciclette, lanciano rifiuti a mare, schiamazzano e rovesciano cassonetti. A poco servono le chiamate notturne alle forze dell'ordine, quando il territorio da controllare è vasto e le priorità sono per i codici rossi. La situazione è sfuggita di mano, la soluzione delle telecamere non ha trovato il completo consenso ed è in alto mare. 

L'ultimo episodio che ha fatto indignare il centro, i suoi ormai pochi abitanti e soprattutto gli operatori è quello di questa notte quando un gruppo di ragazzi ha lanciato dai Bastioni Cristoforo Colombo le due biciclette prese a noleggio da Raggi di Sardegna da Elisabetta Canalis. La stessa Canalis, affezionata dell'estate algherese aveva già subito lo stesso trattamento a fine giugno quando alcuni turisti della Polonia avevano messo a ferro e fuoco il centro in una notte di bagordi. La denuncia sul suo profilo Instagram mentre recupera le biciclette e il seggiolino insieme al marito Brian Perri, è stata virale e ha dato adito a discussioni e polemiche sullo stato di abbandono che imperversa nella città. "Credo che la situazione stia un tantino sfuggendo di mano, tutti i controlli dei mesi di marzo ed aprile, con dispiegamento di forze dell’ordine sono spariti d’incanto?", commentano indignati i cittadini. La stessa Elisabetta Canalis delusa e amareggiata per “l’Alghero sempre più bella ma piena di ragazzini che senza la discoteca si aggirano indisturbati e ubriachi in centro storico”.  

Quelle di Elisabetta Canalis non sono le sole biciclette presenti al di sotto della muraglia e che ormai fanno il giro del mondo virtuale fotografate dai turisti insieme agli scatti di Capo Caccia, non proprio il biglietto da visita di una città che sta investendo in turismo e rinascita.

 #algherofinalmentevacanza non è esattamente l’hashtag appropriato che hanno usato i turisti vittime ieri mattina di furti a Tramariglio quando sono stati scassinati un camper e un’auto a delle famiglie appena sbarcate per passare le vacanze nell’isola. A questi si sommano i cinque furti di biciclette avvenuti a Maria Pia nell’ultima settimana e gli episodi vandalici subiti da residenti, vacanzieri e operatori commerciali del centro. 
La denuncia sulla sporcizia del centro si approfondirà alla prossima puntata.

Cronaca

Sardegna: 1 milione di euro per il ripristino delle infrastrutture danneggiate
"Siamo impegnati nel lavoro di ricognizione dei territori per intervenire con misure di ripristino delle opere finalizzate alla messa in sicurezza. In quest’ottica abbiamo chiesto a Comuni ed Enti locali di segnalare le situazioni che necessitano di maggiore attenzione e tempestività perché solo con un coordinamento efficace tra Enti e Istituzioni ...

Santa Teresa di Gallura: ragazzo positivo al Covid rientrato dalla Croazia
Come avevano fatto qualche settimana fa il Sindaco di Palau e quello di Olbia,   un altro Primo cittadino Gallurese interviene con un comunicato stampa per dare notizia ai suoi concittadini di un soggetto positivo al covid. "Cari concittadini, - scrive nella giornata di ieri 9 agosto Stefano Ilario Pisciottu rivol...

Solinas firma la proroga di registrazione  per chi entra in Sardegna
Il governatore Christian Solinas, considerando  il carattere attuale di una nuova diffusione dell'epidemia e l'andamento dei casi sul territorio nazionale, ha firmato l’ordinanza di proroga fino al 7 di Settembre, che intima l’obbligo di registrazione per tutti coloro che arrivano in Terra Sarda. La registrazione ...

Olbia: incidente a Cugnana
Incidente poco prima delle 13.00 ad Olbia in località Cugnana . Un grosso fuoristrada modello americano ha tamponato una Mercedes classe A. Ci sarebbe anche una terza auto coinvolta. Sul posto 2 ambulanze, la Polizia locale e i Carabinieri. Da chiarire le cause dell’incidente e le condizioni dei feriti. NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Olbia: missiva al Sindaco per gli alberi di zona Bandinu
Continua ad Olbia la protesta degli abitanti di zona Bandinu per lo “scempio degli alberi di via Imperia”. Il Sindaco Settimo Nizzi, nel nome di una rivalutazione urbanistica della via e della zona, ha fatto abbattere qualche settimana fa 43 alberi. Il 4 di Agosto, quello che doveva essere un confronto chiarificatore con i cittadini si è trasform...

Alghero: il turno allo sportello si prenota dalla  spiaggia
Anche durante il mese di agosto, gli uffici postali di Alghero e delle frazioni continueranno ad essere a disposizione per tutti i servizi. In particolare sarà disponibile al pubblico, secondo il consueto orario fino alle 19.05 e il sabato fino alle 13.35 la sede di via Carducci, mentre le sedi di via Carrabuffas), via Enrico Costa, Fertilia e ...

Olbia: "Notte delle stelle in Basilica", alla scoperta di "San Simplicio"
“Notte sotto le stelle in Basilica”, l’ iniziativa nella notte di San Lorenzo del Museum Civitatense San Simplicio di Olbia, che mette a disposizione visite guidate da un team di archeologi alla scoperta della Basilica romanica più antica della Gallura. Interamente in granito, la chiesa è stata edificata in più riprese, la...

Olbia: aeroporto Costa Smeralda,  aereo per Parigi perde carburante
Momenti di tensione ieri, alle 22.30 all’aeroporto Costa Smeralda di Olbia. Il Boeing 737 della compagnia francese Transavia, diretto a Parigi, durante le fasi di rifornimento ha avuto un problema tecnico e ha perso carburante.Immediatamente si è provveduto allo sbarco dei 122 passeggeri già a bordo. I VVf hanno messo in sicurezza ...

Aborto farmacologico: con la pillola non serve ricovero
Il Ministero della Salute ha aggiornato le linee guida per l'aborto farmacologico a 10 anni dall'introduzione della pillola abortiva RU486 nel nostro paese. Viene abolito l'obbligo del ricovero, sarà sufficiente il day hospital; l'interruzione volontaria di gravidanza (IVG) sarà inoltre possibile fino alla nona settimana e non più fino alla set...

Alghero: decine di contravvenzioni e denunce. Notte di controlli dei Carabinieri
Oltre duecento persone controllate, decine di contravvenzioni, denunce e sanzioni amministrative per detenzione e consumo di sostanza stupefacente: sono questi i numeri del servizio coordinato effettuato nella notte di sabato dalla Compagnia Carabinieri di Alghero nel centro storico della Riviera del Corallo e nel Comune di Ittiri. La ris...