Fabio Solinas
51 Articoli0 Commenti

"B'a' cosas chi pro las cumprendere bi chere' tempus e isperienzia; e cosas chi cand'un'at isperienzia non las cumprende prusu. Cosas chi pro fortuna s'irmenticana e cosas chi pro fortuna s'ammentana" (M. Pira, "Sos Sinnos)

Prendas de Sardigna: Sa bidda pantasma de Gàiru Betza

Oe, cun “Prendas de Sardigna” tzucamus a Ogiastra, pro connòschere sa bidda abbandonada de Gàiru betza.Su nùmene suo nat-chi benit dae sas paràulas grecas “ga” e “roa”, est a nàrrere “terra chi curret”.A bisu nostru, Gàiru betza est sa bidda…

Prendas de Sardigna: Lodè, una bidda de Arta Baronia, intre mare e montes.

Oe, cun “Prendas de Sardigna” tzucamus a Lodè, una bidda antiga chi, in s’edade de mesu, faghiat parte de su Rennu de Gaddura e chi oe , paris cun Torpè, Pasata e Thiniscole, faghet parte de s’Arta Baronia, in sa…

Lingua sarda: più di cento sindaci chiedono a Solinas più fondi per gli sportelli linguistici.

Oltre cento sindaci da tutta l’Isola hanno scritto al Presidente della Giunta regionale Christian Solinas affinché si possa intervenire per integrare le risorse di finanziamento degli sportelli linguistici comunali e sovracomunali, rimasti esclusi dai contributi per l’anno 2021. A causa…

Prendas de Sardigna: su casteddu de sa Fae in Pasada.

Oe, cun “Prendas de Sardigna”, tzucamus a Pasada, in Baronia, pro connòschere mègius su casteddu de sa Fae. Su casteddu, fraigadu in antis de su sèculu XIII , arbeschet in pitzu de unu montigru de carchina e, pro more de…

Prendas de Sardigna: su nuraghe “Sa Conca ‘e sa Crèsia”, in Siddi, at a torrare a iscrìere s’istòria sarda?

Custa chida cun “Prendas de Sardigna” faeddamus de un’iscoberta chi, a bisu de sos archeòlogos e de sos istudiosos de s’istòria sarda, at a cambiare s’istòria de s’Ìsula nostra. Sos archeòlogos chi sunt iscavende in su situ nuraghesu “Sa Conca…

“Prendas de Sardigna”, sa mustra “Nuràgica”, in Casteddu

Custa chida, cun “Prendas de Sardigna” tzucamus a sa Fiera de Casteddu, ca in cue, sa Cooperativa Sardinia Experience at ammaniadu sa de sete editziones de sa mustra “Nuràgica”, unu viàgiu in dae segus de su tempus, passigende intre sos…

L’Expo del Turismo Culturale parte da Barùmini

Prenderà il via venerdì 2 luglio 2021 a Barumini la settima edizione dell’Expo del Turismo Culturale in Sardegna. Tante sono le novità previste per questa edizione, organizzata dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura e dal Comune di Barumuni, con il patrocinio…

Prendas de Sardigna: s’Expo de su turismu culturale de Barùmini

Oe cun “Prendas de Sardigna” bos cherimus faeddare de sa de sete editziones de s’Expo de su turismu istòricu e culturale de Sardigna, chi s’at a tènnere in Barùmini su su duos e su tres de trìulas. Ammaniadu dae sa…

Nasce “NARA.MI”, la certificazione linguistica orale delle lingue minoritarie e varietà alloglotte

L’Assessorato regionale della Pubblica Istruzione ha comunicato che è stata istituita la certificazione linguistica della conoscenza orale della lingua sarda, del catalano di Alghero, e delle varietà alloglotte sassarese, gallurese e tabarchino. Tale certificazione sarà considerata titolo di ammissibilità per…

Il sardo e il catalano di Alghero arrivano nella scuole dell’isola

La Seconda Commissione del Consiglio regionale ha dato il via libera alla programmazione dell’insegnamento delle minoranze linguistiche storiche proposta dall’assessore alla Pubblica Istruzione Biancareddu. Con lo stanziamento di 900 mila euro, saranno previste due linee di interventi: 500 mila euro…